Livorno città, prezzi case stabili su 1.900 euro a metro quadro

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Negli scorsi giorni l’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate ha pubblicato gli ultimi dati relativi all’andamento dei valori delle proprietà immobiliari nel Paese, mostrando – per la città di Livorno – un’evoluzione sostanzialmente stabile dei prezzi di mercato, oggi pari a 1.900 euro a metro quadro per un appartamento in buono stato di conservazione.

Più nel dettaglio, i dati OMI affermano che il prezzo di un appartamento a Livorno oscilla – a seconda delle zone di riferimento e dello stato conservativo – tra i 1.100 euro e i 2.300 euro a metro quadro, con la maggior parte degli appartamenti ricompresi tra i 1.350 e i 2.000 euro a metro quadro.

Con tali valori, il quadro della dinamica dei prezzi a Livorno si conferma essere lievemente positivo. In città i prezzi hanno arrestato la loro flessione al ribasso, permettendo così di ritenere che questo sia un buon momento per chi vuole investire nel mercato cittadino, considerando che nei prossimi anni è prevedibile la tanto attesa ripresa dei valori di mercato, recuperando così il terreno perso negli anni di maggiore difficoltà.

Le zone con le quotazioni più elevate

Entrando poi in un livello di maggiore specificità territoriale, rileviamo come secondo l’OMI le zone con le quotazioni più elevate siano quelle di Piazza Mascagni, Ardenza, Quercianella. Qui il prezzo per un appartamento in buono stato di conservazione varia tra i 1.950 e i 2.250 euro a metro quadro. Si risparmiare qualcosa puntando su uno stato di conservazione meno soddisfacente, con le abitazioni di tipo economico che variano tra i 1.550 e i 1.900 euro per metro quadro. Le ville e villini qui presenti sono invece accreditate di valori di mercato tra i 2.150 e i 2.850 euro a metro quadro. Particolarmente richiesti i box auto, il cui prezzo varia tra i 1.100 e i 1.500 euro per metro quadro.

Le zone con le quotazioni più basse

Dal lato opposto del fronte statistico dell’OMI troviamo invece le zone Rioni Sorgenti, Corea, Shanghai, Fiorentina, dove i valori sono i più bassi nell’ambito cittadino. In tale area periferica, infatti, le quotazioni delle abitazioni in buono stato di conservazione variano tra i 1.200 e i 1.450 euro per metro quadro, ma non è raro trovare case che necessitano di una ristrutturazione almeno parziale, con valori di mercato anche sotto i 1.000 euro a metro quadro.

Concludiamo dunque evidenziando ancora una volta, in tale sede di chiusura, come i valori immobiliari a Livorno stiano dimostrando i primi tangibili segnali di ripresa, con prezzi stabili o in leggera risalita in buona parte delle zone cittadine. Una buona base di partenza per la valutazione di quel che potrebbe avvenire nell’ultima parte dell’anno e, soprattutto, nel corso del 2020, che si candida ad essere un anno di piena ripresa per i valori immobiliari della città.

Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi essere avvisato quando ne pubblicherà altri?
Rispettiamo la tua privacy
Come comprare un immobile in Italia
Il manuale per non commettere errori fatali quando compri casa
La tua privacy è al sicuro. Puoi cancellare i tuoi dati con un clic.